Crostata morbida di frutta

Vi piacciono le crostate di frutta ma vorreste una base morbida morbida?

Quella che vi propongo oggi allora è la ricetta che fa per voi!

Un morbido pan di Spagna, una delicata crema pasticcera e sopra frutta a piacere!

Continue Reading

Gelato ai fichi

Ecco la seconda ricetta che ho testato per il Cakes Lab, un goloso e ricco gelato ai fichi, tratto dal libro di Carla Bardi, Freschi Dessert…

Continue Reading

Pancakes (drop scones)

Oggi vi propongo la ricetta dei Pancakes di Mary Berry (che lei chiama Drop Scones, nel libro 100 bakes and cakes) che ho sperimentato, con una piccolissima modifica nata per errore, quando ero in ferie, ma in realtà sono perfetti in qualsiasi momento perchè sono velocissimi da farsi, basterà preparare la pastella la sera, metterla in frigo ben coperta e la mattina saranno solo da cuocere in un padellino appena sporco di burro …e gnam!!

 pancakes-2 t

La modifica nata per errore è il quantitativo di farina, nella sua ricetta Mary Berry ne mette 175 gr ma per un errore di dettatura tra io che leggevo il libro e il mio sig. marito che preparava la pastella ne abbiamo messi 165 gr, trovandoli perfetti così, poi, non abbiamo nemmeno voluto provare la versione originale.

Inoltre la sig.ra Berry usa farina autorlievitante ed un cucchiaino di lievito, io essendo abituata alle farine nostrane ho semplicemente aggiunto due cucchiaini di lievito anzichè uno solo.

pancakes-3 t

Pancakes (drop scones)
Autore: 
Tipo: colazione
 
per circa 7 - 8 pancakes
Ingredienti
  • 165 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 40 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 200 ml di latte
Preparazione
  1. Formare una pastella con gli ingredienti, unendo i liquidi ai solidi e mescolando finchè non sarà liscia e senza grumi.
  2. Sporcare appena una piccola padella (di circa 12/16 cm) con del burro e versare la quantità di pastella sufficiente a coprire il fondo.
  3. Far cuocere a fuoco medio finchè non si formeranno delle bollicine in superficie, girare con una paletta e far cuocere dall'altra parte finchè non saranno ben dorati.
  4. Servire caldo, guarnito con frutta, sciroppo d'acero, miele, marmellata o semplicemente burro e zucchero.
  5. I pancake possono essere anche fatti in anticipo e conservati in frigorifero, al momento di servire basterà scaldarli in padella, torneranno perfetti!

Questi pancake, privi di grassi e con poche uova sono perfetti anche per i bambini, la mia golosastra li adora! 🙂

pancakes-4 t

 

Top