Crostata con le mele, bacche rosse e mandorle

Crostata con le mele, bacche rosse e mandorle

Non sono una persona che ama l’autunno, la “mia” stagione è la tarda primavera….

Quando arriva l’autunno, le giornate diventano grigie e si avvicina il “triste inverno” la cosa che mi tira un po’ su il morale è che con il caldo che scema si può accendere il forno senza sudare sette camicie e riassaporare quei gusti ricchi e speziati che abbiamo accantonato d’estate, e questa, se non altro, è una cosa che mi piace.

crostata-mele-bacche-rosse-mandorle1

Oggi, per valorizzare le mele, frutto che in autunno dà il meglio di sè, ho pensato di aggiungere invece della classica cannella (pur buonissima), dei frutti rossi essiccati (comodissimi da tenere in dispensa e tirare fuori al momento giusto), delle mandole e giusto un pizzico di cardamomo…

crostata-mele-bacche-rosse-mandorle2Per la frolla ho voluto provare una così detta “frolla comune” impastata col metodo sabbiato, per renderla più friabile (anche se ho trovato in alcuni testi che per la frolla comune è indifferente utilizzare il metodo tradizionale o quello sabbiato), comunque il risultato a me è piaciuto molto, ve la consiglio.

crostata-mele-bacche-rosse-mandorle3

Crostata di mele, bacche rosse e mandorle
Autore: 
Preparazione: 
Cottura: 
Tempo Totale: 
 
per una teglia da 23/25 cm
Ingredienti
  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di burro freddo
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo piccolo
  • scorza di limone (non trattato) grattugiata
  • 4 mele (650/700 gr circa prima di essere pulite)
  • 40 gr di burro
  • 40 gr di bacche essiccate (le mie composte da: mirtilli, mirtilli rossi e bacche di goji)
  • il succo di mezzo limone
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • due manciate di mandorle a lamelle
  • (opzionali 3 bacche di cardamomo)
Preparazione
  1. Preparate la pasta frolla:
  2. nel un robot da cucina (quello con le lame) o nella planetaria mettete il burro freddo a pezzetti e la farina e fate andare qualche secondo fino ad avere un composto bricioloso (volendo questo passaggio è possibile farlo anche a mano, cercando però di scaldare il burro il meno possibile).
  3. Trasferite il composto in una terrina ed unite zucchero, uovo e buccia di limone grattugiata e formate una palla maneggiando il meno possibile la pasta frolla.
  4. Ponete in frigorifero non meno di mezz'ora.
  5. Mentre la frolla si rassoda in frigo, sbucciate le mele e tagliatele a spicchietti.
  6. In una padella antiaderente mettete a fondere il burro, unite le mele, il succo di limone, due cucchiai di zucchero di canna, le bacche e una manciata di mandorle a lamelle (e, se vi piace il cardamomo, l'interno di 3 bacche pestato per ridurlo a polvere).
  7. Fate cuocere circa 5/10 minuti (dipende dal tipo delle mele, dovranno perdere un po' di croccantezza, ma non essere cotte).
  8. Rivestite una teglia da crostata con la pasta frolla e versate la frutta all'interno.
  9. Cospargete con le lamelle di mandorle rimaste e infornate.
  10. Cuocete in forno statico a 170/180° per circa 40 min.

crostata-mele-bacche-rosse-mandorle4