Strudel di mele (ricetta dell’Artusi …un po’ modernizzata)

Strudel di mele (ricetta dell’Artusi …un po’ modernizzata)
Visto che è arrivato il freddo un dolcetto tipico di un posto freddo ci sta proprio bene, se poi è interpretato dallo storico maestro della cucina italiana (Pellegrino Artusi) ed un po’ modernizzato…. direi che è perfetto….

ecco a voi…. lo Strudel!

strudel-1

dunque passiamo subito alla ricetta….

Strudel di mele (ricetta dell'Artusi ...un po' modernizzata)
Autore: 
 
Ingredienti
  • Pasta "strudel"
  • 250 gr di farina
  • 5-6 cucchiai di latte
  • 50 gr di burro (morbido)
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 uovo
  • Per il ripieno
  • 500 gr di mele renette (circa 2)
  • 50 gr di burro fuso
  • 85 gr di zucchero
  • 85 gr di uvetta
  • scorza di limone grattugiata
  • cannella q.b.
Preparazione
  1. Amalgamate la farina con il latte caldo ed il burro morbido, aggiungete lo zucchero e l'uovo e formate una palla che metterete a riposare un po'.
  2. Nel frattempo sbucciate e tagliate a tocchetti le mele, cospargetele con lo zucchero ed il burro, unite quindi l'uvetta e cannella a vostro gusto (l'Artusi consiglia "due o tre prese").
  3. Stendete la pasta sottile (noi facciamo due dischi per comodità) e disponete nel centro il composto di mele.
  4. Chiudete i due lembi di pasta formando un rotolo ripieno (noi ne abbiamo fatti due) e disponeteli su una placca con carta da forno.
  5. Infornate a 180° per circa 40 min., finchè la pasta non assume un bel colore dorato.
  6. L'ideale sarebbe mangiato tiepido, magari con crema chantilly o gelato alla vaniglia.